Gli alimenti senza glutine sono ancora troppo grassi

Un recente articolo del Daily Mail denuncia una quantità di grassi 14 volte superiore rispetto agli alimenti tradizionali

Pubblicato il 02/01/2014
Gli alimenti senza glutine sono ancora troppo grassi

Non è ancora cessata la polemica sull'elevato contenuto di grassi presente all'interno degli alimenti senza glutine. Risale a circa un anno fa la divulgazione di uno studio britannico che, per primo, aveva sottolineato una notevole quantità di grassi saturi, grassi vegetali idrogenati e olio di palma all'interno dei prodotti per i celiaci: si tratta insomma dei grassi più dannosi per la salute umana, a scapito degli intolleranti al glutine che sono costretti ad assumerli.

Da allora, nulla è cambiato: i prodotti alimentari senza glutine confezionati continuano a contenere, in media, una quantità di grassi circa 14 volte superiore rispetto agli alimenti tradizionali, come ha sottolineato una recente inchiesta del quotidiano britannico Daily Mail (vedi notizia).

Ma perché questa insolita presenza di grassi così poco salutari? La ragione principale è nascondere il loro vero sapore, spesso poco gradevole. I celiaci di lunga data si ricorderanno di certo lo scarso appeal dei primi prodotti senza glutine immessi sul mercato, e di quanto il loro gusto sia migliorato nel tempo, soprattutto nei dolci. Ma il sapore è migliorato proprio grazie a questa notevole aggiunta di grassi saturi, che maschera la naturale sgradevolezza di certi prodotti.

Per questo, è necessaria un'opera di sensibilizzazione verso le aziende che producono alimenti senza glutine: non è giusto che il celiaco, già affetto da una grave intolleranza che provoca numerosi disagi, sia anche costretto a ingerire alimenti così poco benefici per la sua salute. Agli intolleranti al glutine, per il momento, si consiglia sempre un attento sguardo all'etichetta alimentare dei prodotti specifici. Ma la speranza è che l'industria alimentare moderi l'utilizzo di questi ingredienti, senza penalizzare il gusto del prodotto finale.

Alberto Giuliani

Riduzione buoni Asl, protestano i celiaci

Riduzione buoni Asl, protestano i celiaci L'Associazione italiana celiachia protesta contro il ministro della salute Giulia Grillo, che nei giorni scorsi sui social ha annunciato di voler ridurre i tetti di spesa dei buoni riservati ai celiac... Pubblicato il 24/10/2018

Leggi Tutto

Trovato il tasto che ''spegne'' la celiachia

Trovato il tasto che ''spegne'' la celiachia Dagli Stati Uniti arriva la scoperta di un enzima in grado di trattare la celiachia disinnescando la reazione autoimmune che fa comparire i sintomi. Se tante persone affette da questa malattia si chie... Pubblicato il 08/03/2018

Leggi Tutto

Celiachia, sviluppato esame del sangue più accurato

Celiachia, sviluppato esame del sangue più accurato Arriva il test del sangue in grado di riconoscere la celiachia anche se la persona che vi si sottopone sta già seguendo una dieta senza glutine. Lo ha messo a punto uno studio clinico condotto ... Pubblicato il 15/01/2018

Leggi Tutto
Warning: array_slice() expects parameter 1 to be array, null given in /htdocs/public/www/include/import.php on line 29

Vacanze per celiaci

Scopri altre offerte su www.vacanzeperceliaci.com

Locali per celiaci

Hotel Restaurant Valdotain

Hotel Restaurant ValdotainHotel Restaurant Valdotain è un Hotel/Albergo, Ristorante per celiaci a Aosta (AO)

Hotel/Albergo, Ristorante per celiaci a Aosta (AO)

BioCelia - La dispensa della salute

BioCelia - La dispensa della saluteBioCelia - La dispensa della salute è un Negozio per celiaci a Torino (TO)

Negozio per celiaci a Torino (TO)

Hotel Alexander ****

Hotel Alexander ****Hotel Alexander **** è un Hotel/Albergo per celiaci a Pesaro-Urbino (PU)

Hotel/Albergo per celiaci a Pesaro-Urbino (PU)

Scopri altri locali su www.guidarapidaceliaci.com

Celiachia Celiachia Celiachia Celiachia