Val d'Aosta, buoni Asl celiachia in tessera sanitaria

Dal 1° maggio il buono spesa non sarà più cartaceo

Pubblicato il 05/01/2017
Val d'Aosta, buoni Asl celiachia in tessera sanitaria

Cambiano dal 1° maggio le modalità di erogazione dei prodotti a beneficio dei circa 500 celiaci della Val D'Aosta. A comunicarlo in una nota è l’Assessorato regionale alla sanità.

Per l’acquisto dei prodotti non sarà più necessaria la ricetta medica. Ogni mese il buono destinato agli assistiti, spendibile presso tutti gli esercizi commerciali che vendono prodotti senza glutine e non più nelle sole farmacie, verrà caricato sulla tessera sanitaria.

«La nostra attenzione nei confronti della celiachia è massima – afferma l’assessore alla Sanità, Salute e Politiche Sociali, Laurent Viérin – I costi aggiuntivi che devono affrontare i pazienti per l’acquisto di specifici prodotti dietetici sono importanti. Accogliendo le motivate istanze dell’Associazione valdostana di Celiachia, abbiamo deciso di attivare la gestione informatizzata dell’erogazione dei prodotti senza glutine, attraverso il caricamento del buono mensile sulla tessera sanitaria. Il buono sarà spendibile presso tutti i punti vendita che si convenzioneranno con la nostra Azienda Usl e non solo presso le farmacie. Abbiamo stabilito, nel contempo, di eliminare i quantitativi massimi dei prodotti acquistabili, espressi in grammi, per gli assistiti minorenni, prevedendo come unico riferimento il tetto di spesa massima mensile».

Gli oneri per l’approvvigionamento dei prodotti senza glutine sono a carico del Sistema Sanitario Regionale. Le misure dei contributi mensili saranno di 94 euro per i minori di 10 anni e di 142,23 euro per gli adulti. Sul sito dell’Usl sarà pubblicato un elenco aggiornato degli esercizi convenzionati.

fonte: AostaSera

Scoperto l'interruttore che ''accende'' la celiachia

Scoperto l'interruttore che ''accende'' la celiachia Alcune variazioni genetiche specifiche in una proteina potrebbero rendere gli individui che ne sono portatori più suscettibili ad alcune malattie auto-immuni dell’intestino, in particolar... Pubblicato il 19/04/2017

Leggi Tutto

Puglia, al via dematerializzazione dei buoni per celiaci

Puglia, al via dematerializzazione dei buoni per celiaci C’è anche la Puglia tra le regioni che hanno dematerializzato i buoni-acquisto Asl per le persone affette da celiachia: si parte da aprile nella provincia di Barletta-Andria-Trani, poi, u... Pubblicato il 29/03/2017

Leggi Tutto

Celiachia, Sardegna e Lombardia le regioni più colpite

Celiachia, Sardegna e Lombardia le regioni più colpite È la Sardegna la regione italiana con la maggiore incidenza della celiachia. Nell’isola è affetta lo 0,37% della popolazione, quasi come in Toscana che si classifica al second... Pubblicato il 10/03/2017

Leggi Tutto

Vacanze per celiaci

Breve itinerario gourmet per celiaci

€ 299Breve itinerario gourmet per celiaci L'offerta è valida fino al 24/05/2017 presso Hotel Drumlerhof a Campo Tures (BZ)

Dettagli Offerta

Rimini Wellness 2017

€ 30Rimini Wellness 2017 L'offerta è valida fino al 05/06/2017 presso Albergo Sabrina a Rimini (RN)

Dettagli Offerta

Tariffa Best Price -15%

€ 30Tariffa Best Price -15%L'offerta è valida fino al 28/09/2017 presso Hotel Imperia a Jesolo (VE)

Dettagli Offerta

Scopri altre offerte su www.vacanzeperceliaci.com

Locali per celiaci

Albergo Sabrina **

Albergo Sabrina **Albergo Sabrina ** è un Hotel/Albergo per celiaci a Rimini (RN)

Hotel/Albergo per celiaci a Rimini (RN)

Senza Pensieri

Senza PensieriSenza Pensieri è un Negozio per celiaci a Vicenza (VI)

Negozio per celiaci a Vicenza (VI)

Hotel Sirolo

Hotel SiroloHotel Sirolo è un Hotel/Albergo, Ristorante, Bar per celiaci a Ancona (AN)

Hotel/Albergo, Ristorante, Bar per celiaci a Ancona (AN)

Scopri altri locali su www.guidarapidaceliaci.com

Celiachia Celiachia Celiachia Celiachia