Celiachia: ecco i nuovi requisiti per le strutture specializzate

L'accordo Stato-Regioni per i centri specialistici sulla malattia.

Pubblicato il 19/06/2017
Celiachia: ecco i nuovi requisiti per le strutture specializzate

È pronto a passare alla Conferenza Stato-Regioni l’accordo sul documento che individua i requisiti tecnici, professionali e organizzativi dei centri specialistici sulla malattia celiaca (clicca qui per scaricarlo in pdf).

Con la revisione dei livelli essenziali di assistenza, la celiachia (e la dermatite erpetiforme che ne è la variante clinica) è stata inserita nell’elenco delle malattie croniche invalidanti individuate la decreto ministeriale del 12 gennaio. Per questo i pazienti possono usufruire in regime di esenzione di tutte le prestazioni di diagnosi e cura della malattia, mentre le visite specialistiche non sono più in esenzione. Gli alimenti specifici gluten free rientrano tra le esenzioni.

L’anno scorso, il gruppo di lavoro sulla celiachia istituito al ministero della Salute ha aggiornato i requisiti dei centri specialistici sulla celiachia. L’obiettivo è garantire in tutto il Paese la piena attuazione al nuovo protocollo diagostico che la commissione aveva definito già nel 2015, e che era stato definito in conferenza Stato-Regioni e pubblicato in Gazzetta il 19 agosto 2015.

Il numero teorico delle strutture specialistiche è di 245 su tutto il teritorio nazionale, di cui 120 dedicati all’età pediatrica.

Nel testo dell’accordo i dettagli sui requisiti per i centri di terzo livello, teoricamente ne servirebbero 2 per Regione, di cui uno dedicato ai bambini.

Il follow up della celiachia, si chiarisce all’articolo 6 del provvedimento, è previsto che possa essere effettuato dai medici di famiglia, dai pediatri e dagli specialisti del Ssn.

fonte: Il Sole 24 Ore

Celiachia, nuovi test rapidi in fase di studio

Celiachia, nuovi test rapidi in fase di studio Un progetto finanziato con fondi europei per migliorare le diagnosi della celiachia. Lo prevede lo studio Itama, coordinato dal prof. Giuseppe Raso dell'Università di Palermo e concentrato su u... Pubblicato il 28/10/2020

Leggi Tutto

Taglio buoni Asl, i celiaci non demordono

Taglio buoni Asl, i celiaci non demordono Nonostante le proteste dei celiaci, le Regioni italiane stanno tagliando una dopo l'altra i buoni Asl per l'acquisto degli alimenti senza glutine, secondo quanto disposto nei mesi scorsi dal governo. ... Pubblicato il 18/01/2019

Leggi Tutto

Riduzione buoni Asl, protestano i celiaci

Riduzione buoni Asl, protestano i celiaci L'Associazione italiana celiachia protesta contro il ministro della salute Giulia Grillo, che nei giorni scorsi sui social ha annunciato di voler ridurre i tetti di spesa dei buoni riservati ai celiac... Pubblicato il 24/10/2018

Leggi Tutto
Warning: array_slice() expects parameter 1 to be array, null given in /htdocs/public/www/include/import.php on line 29

Vacanze per celiaci

Scopri altre offerte su www.vacanzeperceliaci.com

Locali per celiaci

Allerglù - Alimenti senza glutine

Allerglù - Alimenti senza glutine Allerglù - Alimenti senza glutine è un Negozio per celiaci a Lecce (LE)

Negozio per celiaci a Lecce (LE)

Natural Resort La Corte

Natural Resort La CorteNatural Resort La Corte è un Hotel/Albergo per celiaci a Savona (SV)

Hotel/Albergo per celiaci a Savona (SV)

Hotel Aurora ***

Hotel Aurora ***Hotel Aurora *** è un Hotel/Albergo per celiaci a Rimini (RN)

Hotel/Albergo per celiaci a Rimini (RN)

Scopri altri locali su www.guidarapidaceliaci.com

Celiachia Celiachia Celiachia Celiachia