Psicosi celiachia: il problema delle diete fai da te

Sono troppe le persone che si autodiagnosticano erroneamente l'intolleranza al glutine, in base alle bufale lette su internet

Pubblicato il 15/12/2015
Psicosi celiachia: il problema delle diete fai da te

Con l’avvento di internet e dei social network si è registrato un boom incredibile delle diete fai da te, anche se il più delle volte si tratta di autentiche bufale. Purtroppo, anche il glutine non è sfuggito a questa moda, anzi tutt'altro: nel caso della celiachia si registra infatti una vera e propria psicosi da parte di persone che, senza nemmeno ricorrere al medico, si autoconvincono di essere malate fino ad auto astenersi dal consumo di cereali contenenti glutine.

Il motivo è presto detto: non sempre chi ha difficoltà a digerire il glutine è per forza celiaco. La celiachia è una vera e propria patologia, ma al suo fianco esiste la sensibilità al glutine non celiaca, riconosciuta di recente dalla medicina (vedi notizia). Anche in questo caso, come per la celiachia, basta eliminare il glutine dalla propria dieta per stare meglio - ma sarebbe opportuno avere quantomeno una diagnosi per rendersi conto della gravità della propria sindrome. Se la celiachia richiede una grande attenzione alle contaminazioni ambientali, lo stesso non vale infatti per la sensibilità al glutine, perciò una diagnosi medica potrebbe aiutare a conoscere le accortezze da seguire nella propria alimentazione molto meglio di quanto possa fare un articolo letto online.

Purtroppo, invece, sono tante le persone che, sempre consultando internet, si sono convinte di avere la malattia celiaca perché magari hanno notato di soffrire di particolari patologie che assomiglierebbero alla celiachia, ma che poi, al primo controllo medico, non c'entrano nulla.

I celiaci riconosciuti in Italia sarebbero solo 60.000, contro i 560.000 stimati da ricerche campione fatte su ampi gruppi rappresentativi della popolazione. Per assurdo, dunque, ci sarebbero 500.000 persone che ignorano di avere la celiachia perché magari sottovalutano i disturbi tipici della malattia oppure li associano ad altre cause, mentre ci sarebbe un numero elevato di falsi celiaci.

A ogni modo, sono sempre di più le persone che scelgono di eliminare il glutine dalla propria dieta perché, come detto, ritengono di soffrire di disturbi legati alla somministrazione della proteina del grano. Eppure, si tratterebbe per lo più di persone che fondano questa convinzione senza una base medica e senza avere mai fatto esami clinici che abbiano diagnosticato la celiachia. Succede infatti spesso che alcune persone abbiano scelto di eliminare il glutine affidandosi ai consigli fai da te di internet e soltanto successivamente si siano decise a sottoporsi agli esami di rito. In questo caso potrebbe però diventare difficile per il medico diagnosticare la malattia, dal momento che l’assenza di glutine impedisce di stabilire se c’è realmente la celiachia oppure si tratta di disturbi correlati come quelli sopra accennati.

Quindi, in conclusione, meglio evitare le diete fai da te e affidarsi sempre a un dottore per un'accurata diagnosi.

fonte: IntelligoNews

Taglio buoni Asl, i celiaci non demordono

Taglio buoni Asl, i celiaci non demordono Nonostante le proteste dei celiaci, le Regioni italiane stanno tagliando una dopo l'altra i buoni Asl per l'acquisto degli alimenti senza glutine, secondo quanto disposto nei mesi scorsi dal governo. ... Pubblicato il 18/01/2019

Leggi Tutto

Riduzione buoni Asl, protestano i celiaci

Riduzione buoni Asl, protestano i celiaci L'Associazione italiana celiachia protesta contro il ministro della salute Giulia Grillo, che nei giorni scorsi sui social ha annunciato di voler ridurre i tetti di spesa dei buoni riservati ai celiac... Pubblicato il 24/10/2018

Leggi Tutto

Trovato il tasto che ''spegne'' la celiachia

Trovato il tasto che ''spegne'' la celiachia Dagli Stati Uniti arriva la scoperta di un enzima in grado di trattare la celiachia disinnescando la reazione autoimmune che fa comparire i sintomi. Se tante persone affette da questa malattia si chie... Pubblicato il 08/03/2018

Leggi Tutto
Warning: array_slice() expects parameter 1 to be array, null given in /htdocs/public/www/include/import.php on line 29

Vacanze per celiaci

Scopri altre offerte su www.vacanzeperceliaci.com

Locali per celiaci

Apriti sesamo B&B con ristorante biologico

Apriti sesamo B&B con ristorante biologico Apriti sesamo B&B con ristorante biologico è un Hotel/Albergo, Ristorante per celiaci a Imperia (IM)

Hotel/Albergo, Ristorante per celiaci a Imperia (IM)

Villaggio Arco Naturale Club

Villaggio Arco Naturale ClubVillaggio Arco Naturale Club è un Hotel/Albergo, Ristorante, Bar per celiaci a Salerno (SA)

Hotel/Albergo, Ristorante, Bar per celiaci a Salerno (SA)

Hotel Aurora ***

Hotel Aurora ***Hotel Aurora *** è un Hotel/Albergo per celiaci a Rimini (RN)

Hotel/Albergo per celiaci a Rimini (RN)

Scopri altri locali su www.guidarapidaceliaci.com

Celiachia Celiachia Celiachia Celiachia